Guida all’inserimento di link ipertestuali ai documenti (per MacOS e LibreOffice)

L’Avv. Pietro Calorio (socio fondatore del CSPT) mette a disposizione il vademecum allegato, che illustra i (peraltro semplici) passaggi per eseguire questa importante tecnica di redazione dell’atto processuale in formato elettronico, suscettibile di rendere più facilmente accessibile l’apparato documentale per il Giudice, il quale potrebbe avere, in questo modo, una ridotta necessità di far ricorso[…]

Continua a leggere …

Quindici anni di Processo Civile Telematico: un “piano sequenza”

Pubblichiamo in allegato un articolo, scritto dai Colleghi  Pietro Calorio* e Daniele Lussana**, che conducono un’analisi riassuntiva dell’atteggiamento degli operatori della Giustizia riguardo al PCT, individuano gli aspetti critici e sottolineano i passaggi più delicati che nel prossimo futuro dovremo affrontare. Si riportano alcuni passaggi: “[…] l’insofferenza tipica delle libere professioni nei confronti di qualunque[…]

Continua a leggere …

Gli “elementi attivi” vietati nelle regole tecniche del PCT – ricostruzione della normativa di riferimento e indicazioni operative

di Roberto Arcella e Pietro Calorio Una delle prime nozioni che abbiamo imparato ad apprendere agli albori del Processo Civile Telematico è quella relativa al divieto di “elementi attivi” negli atti del processo, sancito dall’art. 11, quanto all’atto principale (“L’atto del processo in forma di documento informatico e’ privo di elementi attivi“) e dall’art.[…]

Continua a leggere …

Brevi osservazioni sul nuovo art. 19-ter Provv. DGSIA 16.4.2014

Dopo venti settimane esatte dall’entrata in vigore della Legge 132 del 20 agosto 2015, che convertì con modificazioni il D.L. 83/2015, il 7 gennaio scorso, le specifiche tecniche previste dall’art. 16 undecies DL 179/2012 (introdotto dall’art. 19 della citata legge di conversione) hanno finalmente visto la luce. Brevi osservazioni a cura dell’avv.[…]

Continua a leggere …