Normativa PPT

Regolamento eIDAS

E’ il  Regolamento (UE) n. 910 del 23 luglio 2014 (2014/910/UE) c.d. “eIDAS” (electronic IDentification Authentication and Signature) che reca le condizioni per il riconoscimento reciproco in ambito di identificazione elettronica e le regole comuni per le firme elettroniche, l’autenticazione web ed i relativi servizi fiduciari per le transazioni elettroniche. Al Regolamento eIDAS si rifà il Codice dell’Amministrazione Digitale per quasi tutte le definizioni

Codice dell'Amministrazione Digitale - CAD

Si tratta del D.Lgs. n. 82 del 7 marzo 2005. Si applica al Processo Telematico (civile, penale, amministrativo, contabile e tributario) in quanto compatibili e salvo che non sia diversamente disposto dalle disposizioni in materia di processo telematico.

Decreto Ministeriale 14 settembre 2017

Il Decreto del Ministero della Giustizia del 14 settembre 2017 prevede che, a decorrere dal 14 ottobre 2017, siano eseguite a mezzo PEC le notificazioni telematiche ai difensori nel processo penale di legittimità presso la Corte Suprema di Cassazione.

Circolare del Ministero della Giustizia 11 dicembre 2014

La Circolare dispone il concreto avvio del sistema di notificazioni e comunicazioni telematiche penali (SNT) per i procedimenti dinanzi ai Tribunali ed alle Corti di Appello.

Legge 24 dicembre 2012 n. 228

La Legge 24 dicembre 2012 n. 228 (legge di stabilità 2013), all’art.1, comma 19, punto 1, lett. a), prevede che, a decorrere dal  15 dicembre 2014, siano eseguite a mezzo PEC le notificazioni, a persona diversa dall’imputato, a norma degli articoli 148, comma 2-bis, 149, 150 e 151, comma 2, c.p.p. nei procedimenti dinanzi ai Tribunali ed alle Corti di Appello.

Decreto-Legge 18 ottobre 2012, n. 179

Il Decreto-Legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito con modificazioni dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, e più volte modificato, agli articoli 16 e ss. raccoglie la normativa primaria del Processo Telematico.

L’articolo 16, ai commi 4, 5, 6 e 8, disciplina le notifiche a mezzo PEC, a persona diversa dall’imputato, a norma degli articoli 148, comma 2-bis, 149, 150 e 151, comma 2, del codice di procedura penale.

Decreto Ministeriale 12 settembre 2012

Il Decreto del Ministero della Giustizia del 12 settembre 2012 prevede la prima autorizzazione ad hoc a favore del Tribunale e della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino ad effettuare notificazioni a mezzo PEC nel processo penale con valore legale dal 1° ottobre 2012.

Decreto Ministeriale 21 febbraio 2011 n. 44

il Decreto Ministeriale 21 febbraio 2011 n. 44 è il Regolamento concernente le regole tecniche per l’adozione nel processo civile e nel processo penale delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, in attuazione dei principi previsti dal decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, e successive modificazioni, ai sensi dell’articolo 4, commi 1 e 2, del decreto-legge 29 dicembre 2009, n. 193, convertito nella legge 22 febbraio 2010 n.24.