Richiesta chiarimento sul pat – notifica ricorso tramite U.G. o posta

Vorrei sottoporre il seguente quesito:
premesso che con l’entrata in vigore del PAT nel compilare il modulo deposito ricorso devo inserire il pdf nativo del ricorso firmato digitalmente cosa porto all’Ufficiale giudiziario o in posta per procedere alla notifica cartacea?
1)      predispongo, come in passato, il ricorso in formato cartaceo (autentico il mandato, firmo in calce l’atto, allego le relate) e poi notifico tramite Ufficiale giudiziario o in posta;
oppure
2)      predispongo il ricorso in pdf nativo e lo firmo digitalmente, poi lo stampo e attesto la conformità dell’analogico al digitale, attesto la conformità nella relata e notifico tramite U.G. o per posta.

Il procedimento di deposito non sarà molto dissimile da quello che si sarebbe effettuato nell’ambito del PCT. Come atto principale da depositare utilizzerai il file del ricorso convertito in PDF nativo (non si possono usare scansioni di documenti stampati). Per notificare il ricorso tramite UG provvederai a stampare il ricorso, a firmare il mandato e a predisporre la relata di notifica. Ricevuto il ricorso dall’UG, farai la scansione di tutto, provvedendo ad apporre l’attestazione di conformità in calce alla scansione. Il ricorso notificato diventerà quindi un allegato al deposito (campo ricorso + ricevute). Ti ricordiamo che per inserire la firma digitale sui file PDF dovrai preventivamente configurare il Acrobat Reader DC, secondo la procedura presente sul sito www.cpst.pro

Servizio Help CSPT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *