Windows 10 e Cryptolocker: un esperimento del CSPT

L’avvocato Fabio Salomone, del Foro di Matera simula in questo video una infezione di un computer con il virus Cryptolocker. Il sistema operativo utilizzato è un Windows 10 con installazione standard. La prima parte del video vede in funzione il Windows Defender: il software antivirus proprietario della Microsoft installato di default in Windows. La seconda parte, invece, è stata registrata senza la protezione del Defender. Faremo altre prove con altri sistemi operativi: ma dalla diffusione del virus Cryptolocker possiamo sicuramente sostenere che nelle versioni vecchie di Windows i problemi non si risolvono così facilmente, anche perchè la installazione di un altro antivirus (free o a pagamento) disabilita automaticamente la difesa di Windows Defender e su Windows 7 Defender non è in grado di proteggere adeguatamente il sistema, consentendo l’infezione da Cryptolocker.

La prima regola è, quindi, agire con prudenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *